IN VIRGILIO

Auto all'asta in tribunale: l'affare c'è, ma non è per tutti

In tempi di crisi si moltiplicano le possibilità di acquistare all'incanto, automobili a prezzi apparentemente stracciati. Il colpaccio però, spesso è solo un miraggio. Soprattutto se all'asta partecipano dei professionisti

Una Maserati Quattroporte del 2005 a 15000 €? Una BMW M6 Cabrio del 2007 a 28000 €? O una Citroen C2 del 2005 a 1000 €? Quale fra queste offerte, senz’altro invoglianti, vi attira di più? E quale è più vicina alle vostre possibilità?

No, no stiamo dando i numeri: si tratta delle basi d’asta, di una delle tante aste Giudiziarie che si possono frequentare in Italia. Ottimi prezzi quindi. L’affare parrebbe dietro l’angolo. Ma è davvero così? E poi, è davvero tanto facile aggiudicarsi l’auto dei sogni, o l’affare a prezzo stracciato, attraverso un’asta giudiziaria. E soprattutto: come si fa?

Andiamo con ordine: la cosa meno difficile è individuare l’auto desiderata e partecipare all’asta per cercare di aggiudicarsela. Ogni tribunale ha un proprio sito attraverso il quale comunica le date delle aste e gli oggetti in vendita. Quando i tribunali sono in grandi città, spesso esistono apposite società che si fanno carico di vendere i beni all’incanto.

All’asta sono presenti molti altri privati cittadini, che cercano di aggiudicarsi, esattamente come noi, una automobile. Ci sono poi molti professionisti, specializzati nel comprare in questa modalità La prima difficoltà viene proprio da qui: non è affatto facile competere con uno o più professionisti. A loro è molto più chiaro il vero costo delle riparazioni eventuali e delle operazioni di normale rimessa in ordine della vettura in oggetto.

Cosa da tenere in considerazione, con grande cautela, visto che le auto vengono vendute nello stato in cui si trovano, senza alcuna forma di garanzia. Quindi, è abbastanza facile andare oltre la soglia che separa la convenienza dal mancato affare. A queste considerazioni, si devono poi aggiungere diritti d’asta e relative tasse. In soldoni, significa un ulteriore esborso, fra il 6 e il 16% del prezzo di aggiudicazione, per portare a casa la nostra auto. Su questa cifra, si deve poi pagare il 20% di IVA. Quindi in totale la cifra, oltre il prezzo di aggiudicazione, da riconoscere al banditore sarà fra il 7,2% e il 19,2% del prezzo pattuito.

Si tratta comunque di soldi che si devono avere a disposizone subito o quasi, visto che molto spesso, il saldo deve essere effettuato con assegni circolari o in contanti, seduta stante. O comunque nell’arco di un tempo brevissimo, valutabile nell’ordine dei giorni e non delle settimane.

Superato anche quest’ultimo ostacolo possiamo portarci l’auto a casa. Su un carro attrezzi. Perché spesso si tratta di auto prive di documenti, o di chiavi, o di targhe e così via. Quindi si dovranno nel caso mettere in conto anche le spese relative al ripristino della documentazione necessaria a una corretta immatricolazione. A patto però che sull’auto non siano presenti ulteriori vincoli di tipo tributario o amministrativo, dovuti a altri guai causati dal precedente proprietario.

Insomma comprare un’auto all’asta non è facile, ma neppure impossibile. Serve soprattutto assoluta disciplina. Infatti, è vietato innamorarsi di un’auto in particolare e si deve valutare bene, la prescelta. Magari con l’aiuto di un amico meccanico che dia un’idea degli eventuali costi da sostenere per le riparazioni.

Infine ci si deve dare un limite di prezzo (invalicabile) prima che l’asta abbia inizio, informandosi bene sui diritti d’asta e sullo stato documentale dell’auto. A tutto ciò si deve poi aggiungere la cosa più importante di tutte: sperare che a nessun professionista interessi la stessa machina su cui avete messo i vostri occhi.

di Paolo Beducci

Pubblicato il 29/03/11 in Auto News| TAGS: aste giudiziarie, tribunale, aste, sconti, occasioni auto
asta
vai ai listini 

tit a nuoveConsulta e confronta su Virgilio Auto-Moto

Tutti i prezzi e le schede tecniche delle vetture in commercio

Ti piace Virgilio Auto&Moto?

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »

assicurazione 123 300x80