IN VIRGILIO

Camionista, paga subito la multa o il camion viene fermato

Con le nuove regole del CdS inasprite ammende pecuniarie e decurtazione di punti per chi guida Pulman e Tir con patenti C, C+E, D, D+E. Si può pagare in misura ridotta

Il nuovo codice della strada prevede nuove e più pesanti sanzioni specifiche che l’Asaps (Associazione sostenitori e amici polizia stradale) ha elaborato e che possono essere così riassunte: 

€ 300 conducente che supera di oltre il 10% la durata massima del periodo di guida giornaliero - decurtazione punti 2 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 350 conducente che supera di oltre il 10% la durata minima del periodo di riposo giornaliero - decurtazione punti 5 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 400 conducente che supera di oltre il 20% la durata massima del periodo di guida giornaliero - decurtazione punti 10 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 400 conducente che supera di oltre il 20% la durata minima del periodo di riposo giornaliero - decurtazione punti 10 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 400 conducente che supera di oltre il 20% la durata massima del periodo di guida settimanale - decurtazione punti 2 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 400 conducente che supera di oltre il 20% la durata minima del periodo di riposo settimanale - decurtazione punti 5 (prima si applicava la sanzione di € 150 e la decurtazione di 2 punti). 

€ 1.769 conducente che circola durante il periodo in cui gli è stato intimato di non proseguire il viaggio - ritiro patente di guida (sanzione rimasta uguale). 

Mancato inserimento del foglio di registrazione nel cronotachigrafo, anche se non viene inserita la carta tachigrafica del conducente. Sanzione amministrativa € 742,00. Sospensione patente di guida da 15 giorni a 3 mesi. Decurtazione punti 10.

Limite massimo dell’età per guidare autobus adibiti al trasporto di persone, da 65 anni a 70 anni

La riacquisizione di punti avviene dopo l’esito di una prova d’esame (non è più sufficiente partecipare solo al corso di recupero). 

Per i conducenti di autoveicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t., di autoveicoli trainanti un rimorchio che comporti una massa complessiva totale a pieno carico dei due veicoli superiore a 3,5 t., di autobus e di altri autoveicoli destinati al trasporto di persone il cui numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, è superiore a 8, nonché di autoarticolati e di autosnodati, qualora sia accertato un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l si procederà alla revoca della patente di guida. (prima bastava avere un tasso alcolemico superiore a 0,5 g/). 

Viene introdotta una grande novità. Quando la violazione degli articoli 142, commi 9 e 9-bis, 148, 167 (in tutte le ipotesi di eccedenza del carico superiore al 10% della massa complessiva a pieno carico), 174, commi 5, 6 e 7, e 178, commi 5, 6 e 7, è commessa da un conducente titolare di patente di guida di categoria C, C+E, D o D+E nell’esercizio dell’attività di autotrasporto di persone o cose, il conducente è ammesso ad effettuare immediatamente, nelle mani dell’agente accertatore, il pagamento in misura ridotta. 

Qualora il trasgressore non voglia effettuare il pagamento in misura ridotta è tenuto a versare all’agente accertatore, a titolo di cauzione, una somma pari alla metà del massimo della sanzione pecuniaria prevista per la violazione. 

In mancanza del versamento della cauzione è disposto il Fermo Amministrativo del veicolo fino a quando non sia stato adempiuto il predetto onere e, comunque, per un periodo non superiore a 60 giorni (prima il pagamento della sanzione amministrativa immediatamente nelle mani dell’agente accertatore era previsto solo per i conducenti di veicoli stranieri).

 

Pubblicato il 22/05/10 in Info Utili| TAGS: camion, multa, polstrada, camionista
Polstrada 01
A VOCE 

corte di cassazione Queste multe le devi pagare: lo impone la Cassazione

Se mancano fogli per il verbale basta la voce del vigile per convalidare la multa. Parlare al cellulare, viaggiare senza casco: anche senza stop gli agenti possono multare

Ti piace Virgilio Auto&Moto?

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »

NEWS DAGLI UTENTI powered by
assicurazione 123 300x80